Il corso ha lo scopo di far conoscere e diffondere la scuola Hua Xià Zhi Neng Qi Gong del Maestro Pang Ming, fornendo non solo l’insegnamento degli esercizi di base, ma anche gli strumenti didattici e teorici per accedere ai molteplici aspetti culturali e pratici che caratterizzano questo stile di Qi Gong.

L’impostazione didattica avrà carattere professionale, attraverso questo percorso l’allievo avrà la possibilità d’accedere ad una profonda conoscenza delle tecniche e della teoria. Saranno evidenziate e studiate le potenzialità di utilizzo e risposta dello stile Zhi Neng nei diversi campi d’applicazione, in particolare quello terapeutico, contestualmente si stimolerà lo sviluppo del potenziale psico-fisico indirizzato a chi intende incrementare le personali attività sia d’ordine fisico che intellettivo. È rivolto a tutte le fasce d’età partendo dagli adolescenti, utile per i praticanti di diverse discipline e sport e, comunque, è possibile partecipare in qualsiasi stato di salute (compresi i portatori di handicap).

La peculiarità ed unicità del corso sarà il profondo lavoro energetico che proporrà il Maestro Li Ran quale frutto di due decenni di studio sull’organizzazione e utilizzo dei campi energetici propri dello stile. Ricordiamo, ciò che rende Qi Gong misterioso e profondo è ciò che non si vede, il lavoro interno, le tecniche e sequenze sono strumenti che ne permettono l’utilizzo. Pertanto, il lavoro energetico che svolgeremo renderà completamente diversi anche gli esercizi più elementari.

Per comprendere meglio gli argomenti trattati, gli allievi saranno inoltre guidati in un percorso culturale di comprensione ed uso della terminologia cinese con riferimento alla pratica Zhi Neng Qi Gong.

Struttura del corso

Il corso completo è sviluppato nell’arco di TRE ANNI. La didattica è suddivisa in tre stadi, uno per ogni anno, comprendente due moduli. Ogni modulo comprende tre lezioni teorico-pratiche, più due applicative. Gli incontri applicativi possono comprendere le proposte di stage open della scuola. In ogni modo, la partecipazione agli stage open avrà valore curricolare.

Il calendario dei moduli consentirà lo studio e il necessario tempo di pratica per apprezzare e raffinare la conoscenza teorico e pratica delle lezioni proposte. Al termine di ogni modulo ci sarà una verifica atta a evidenziare le eventuali lacune e/o incomprensioni da colmare per un migliore proseguimento dello studio.

A conclusione di tutti i moduli, si svolgerà una verifica per il conseguimento del titolo di Istruttore e il relativo diploma dell’Accademia Do Yuan. Per chi interessato, il diploma conseguito consente la possibilità di partecipare all’esame di insegnante presso l’Ente di Promozione di riferimento con il riconoscimento CONI a livello nazionale del grado acquisito. L’accesso è previa adesione al corso di formazione interdisciplinare organizzato dall’ente di promozione stessa.

Le lezioni, ove necessario, al fine di una migliore acquisizione delle tecniche e delle informazioni, saranno corredate di dispense e supporti audio/video.

L’organizzazione, qualora fosse necessario ai fini di una migliore comprensione degli argomenti trattati, si riserva di integrare il programma proposto con ulteriori aspetti teorici e/o pratici.

Il corso sarà tenuto dal M° Li Ran.


Docenti di supporto:
 M° Ge Haimin (fondamenti di lingua cinese)

Il programma

PRIMO STADIO

Modulo 1

Programma 

  • Pratica 
Ji Ben Gong, tecniche fondamentali di preparazione fisica in accordo con i canoni della Medicina Tradizionale Cinese (TCM). 
In questa fase, si evidenzierà:
lo studio di alcune tecniche di stimolazione dei meridiani per favorire il movimento sanguigno-energetico, esercizi di riscaldamento articolare per aumentare la consapevolezza corporea nel rispetto degli equilibri ed ottimizzare i risultati della pratica.
  • Studio della sequenza di preparazione: 
Questi sono esercizi fondamentali che si possono eseguire singolarmente o in sequenza, hanno lo scopo di preparare lo studente innalzandone la forza, la resistenza e la conoscenza del corpo, organizzando e al contempo incrementando l’aspetto energetico.
  • Zi Wo An Mo Tecniche d’automassaggio: 
L’automassaggio è uno dei più antichi rami di studio della medicina cinese e considerato un’importante attività per favorire il riequilibrio dell’energia nel corpo. Per ottenere risultati evidenti sia a livello terapeutico sia per innalzare le nostre capacità di gestione dell’energia è necessario conoscere, oltre le basi della teoria dei meridiani e collaterali, alcuni punti d’agopuntura e i sistemi di manipolazione che saranno proposti un questa sessione.
  • Teoria
: Origini e storia del Qi Gong. 
Compendio della genesi e dell’evoluzione dell’Arte con riferimenti sinologici e culturali nella tradizione cinese.
  • Teoria base del Zhi Neng Qi Gong: Hun Yuan Qi, Significato del Zhi Neng Qi Gong,
caratteristiche, differenze con altri stili, finalità e regole.
  • Introduzione alla teoria dei meridiani e collaterali Jing Luo. 
La teoria dei Jing Luo è alla base sia della Medicina Tradizionale Cinese (TCM) sia della pratica del Qi Gong. La TCM considera che i canali (Jing) e i collaterali (Luo) siano passaggi distribuiti nel corpo umano nei quali circolano sangue e Qi. Essi formano una rete che congiunge le regioni superficiali del corpo umano con quelle interne, regolandone tutte le funzioni. I canali sono i tronchi principali che scorrono per tutta la lunghezza del corpo, mentre i collaterali sono le loro diramazioni. Questa teoria è estremamente complessa, un’introduzione ad una conoscenza generale dell’argomento permette allo studente un atteggiamento più consapevole verso la pratica.
Modulo 2

Pratica: 


  • Prima Forma dello stile Zhi Neng: Peng Qi Guan Ding Fa, lo studio della forma sarà affrontato gradualmente l’apprendimento in costante evoluzione non focalizza l’attenzione sulla quantità di tecniche ma sulla qualità che è determinata dalla concentrazione nella pratica svolta. Una volta acquisita la sequenza ci si addentrerà su sistemi d’allenamento particolari per sfruttarne al massimo i suoi potenziali. La sequenza ha la caratteristica di sviluppare la capacità individuale d’aumentare il proprio potenziale energetico, eliminare stati di disarmonia e carenza determinanti piccole o grandi problematiche di salute, incrementare l’intelligenza agendo sull’ottimizzazione dei circuiti neuronali, consentire attraverso l’utilizzo del wai qi (energia esterna) riarmonizzare circuiti energetici.
  • Revisione e pratica degli esercizi del modulo 1

Teoria:

  • Peng Qi Guan Ding teoria della sequenza, caratteristiche, presupposti, fine della pratica
. Caratteristiche d’allenamento. 
Indicazioni guida al movimento del corpo
  • Approfondimento della teoria base fondamento dello stile Zhi Neng Qi Gong, lo Hun Yuan Qi. Lo Hun Yuan Qi dell’uomo
  • Fondamenti di lingua cinese 1

SECONDO STADIO

Modulo 3

Pratica


  • Posizione statica di complemento alla prima forma, il San Xin Bing Zhan Zhuang.
 Con questo termine si definisce l’esercizio statico che significa l’unione dei tre cuori o centri. Addestramento fondamentale, attraverso quest’esercizio si riesce ad incrementare sia la forza tendinea-muscolare sia quella psichica- morale. La costante pratica permette d’ottenere un tangibile aumento del rilassamento coxo-femorale e lombo sacrale incrementando l’energia nel Dan Tian addominale e in tutto il circolo corporeo, esercizio di nodale importanza quale rampa d’accesso al secondo livello dello stile.
  • Revisione e pratica degli esercizi dei precedenti moduli

Teoria:


  • San Xin Bing Zhan Zhuang; teoria della sequenza, presupposti, scopi della pratica
  • Il Zhi Neng Qi Gong e la malattia
  • Formazione ed utilizzo dell’energia nel corpo umano secondo i canoni della TCM.
 Il Qi si divide in diverso tipo secondo le funzioni che svolge.
 Mediamente il Qi che circola nei meridiani è il Qi nutritivo, esso proviene dall’energia alimentare, da quella dell’aria e cosmica. Nel nostro corpo, ininterrottamente si compie il processo chimico-alchemico di produzione e trasformazione dell’energia…
  • Fondamenti di lingua cinese 2
Modulo 4

Pratica

  • 
Seconda forma dello stile Zhi Neng, Xing Shen Zhuang: la sequenza è composta da dieci esercizi eseguiti in successione che attraverso i movimenti e le posture in essa contenute, permette di allungare i tendini inducendo le articolazioni ad allontanarsi una dall’altra sollevando il peso dalla struttura scheletrica, gradualmente modifica la forma fisica armonizzandola riconducendoci in uno stato estetico-fisiologico migliore, stimola i meridiani tonificandoli aumentando la loro portata di energia consentendogli così di raggiungere ogni parte del corpo con una progressione verticale in discesa, la capillarità e la profondità che è possibile ottenere con questa sequenza porta non solo all’eliminazione di piccoli e grandi problematiche ma ad uno stato di salute non consueto e difficilmente raggiungibile diversamente.
  • Revisione e pratica degli esercizi dei precedenti moduli

Teoria

  • Teoria 
Xing Shen Zhuang; teoria della sequenza, analisi dei punti fondamentali della sequenza, presupposti, fine della pratica.
  • Stadi d’evoluzione individuale dell’energia, i punti critici
  • Fondamenti di lingua cinese 3

TERZO STADIO

Modulo 5

Pratica


  • Studio e pratica del Xun Jing Dao Yin Fa. 
E’ un’importante esercizio complementare allo Xing Shen Zhuang, è compreso nel secondo livello di pratica e integra la precedente sequenza promuovendo il movimento orizzontale del Qi all’interno del corpo.Teoria:

  • Xun Jing Dao Yin Fa didattica e significato della forma
  • Zhi Neng Qi Gong e il rapporto con il “consiounsness” (consapevolezza, coscienza, sensi) o Yi Shi quale chiave d’uso:
definizione, formazione, classificazione, funzioni, uso.
  • Didattica d’insegnamento: ottimizzare l’assimilazione degli esercizi del gruppo di lavoro.
 Questa fase consente allo studente di apprendere il sistema d’insegnamento da adottare per ogni specifico gruppo analizzando la didattica differenziata per età e stato di salute conformandosi all’insegnamento tradizionale, comprende la relazione insegnante – campo energetico, insegnante – gruppo di lavoro.
  • Analisi delle esigenze dei vari gruppi di studenti
  • Fondamenti di lingua cinese 4
Modulo 6

Pratica

  • Studio e pratica delle tecniche d’emissione d’energia a scopo terapeutico. Questa fase focalizza il lavoro d’incremento dell’abilità conseguita attraverso la pratica delle sequenze dello stile, l’attenzione sarà volta all’acquisizione di sistemi d’autoterapia e di terapia verso terzi.

Teoria

  • Sistema di gestione dell’energia a scopo terapeutico, analisi e risoluzione degli eventuali effetti collaterali, diversificazione dei sistemi utilizzati in accordo alle esigenze personali.
  • Analisi e studio dell’evoluzione percettiva individuale. La pratica porta ad un incremento delle proprie capacità e percezioni, comprenderle ed individuarne la validità o meno è d’importanza capitale allo sviluppo dell’uomo.

Calendario incontri

PRIMO ANNO DIDATTICO

mattino 09,00 – 12,30 pomeriggio 14,00 – 17,00

Sede di svolgimento degli incontri in Presenza: Accademia Dao Yuan Via B. Bianco 6 Genova (Impianti sportivi F. Ceravolo “Lagaccio”)

Piattaforma di svolgimento degli incontri a distanza: ZOOM

Le date degli incontri relativi al successivo anno di corso saranno comunicate alla fine dell’anno didattico.

Per info e costi:

Tel: 3393599387

E-mail: sede@daoyuan.it

Lezioni live weekend (12 ore)

1° incontro: 26-27 Mar 22
2° incontro: 28-29 Mag 22
3° incontro: 22-23-24 Lug 22 Residenziale 20 ore (quota pensione a parte)
4°incontro: 01-02 Ott 22
5° incontro: 19-20 Nov 22

 

Lezioni online 17,30-19,30 (2 ore)

1° incontro: 06 Mag 22
2° incontro: 24  Giu 22
3° incontro: 16 Sett 22
4° incontro: 28  Ott 22
Totale primo anno 80 ore

SECONDO ANNO DIDATTICO

mattino 09,00 – 13,00 pomeriggio 14,00 – 17,00

Sede di svolgimento degli incontri in Presenza: Accademia Dao Yuan Via B. Bianco 6 Genova (Impianti sportivi F. Ceravolo “Lagaccio”)

Piattaforma di svolgimento degli incontri a distanza: ZOOM

Le date degli incontri relativi al successivo anno di corso saranno comunicate alla fine dell’anno didattico.

Per info e costi:

Tel: 3393599387

E-mail: sede@daoyuan.it

Lezioni live weekend

1° incontro: 11-12  Feb 23
2° incontro: 15-16  Apr 23
3° incontro: 17-18  Giu 23
4° incontro: 16-17 Sett 23
5° incontro: 18-19 Nov 23

 

Lezioni online 17,30-20,00

1° incontro: 10 Mar 23
2° incontro: 12 Mag 23
3° incontro:  03 Lug 23
4° incontro:  04 Ott 23
Totale secondo anno 80 ore

Il maestro

Fondatore e Presidente dell’Accademia di discipline cinesi Dao Yuan ha acquisito il nome di Maestro Li Ran. 
Il Maestro Li Ran, ha dedicato la sua vita alla ricerca dell’essenza delle Discipline Tradizionali Cinesi. Allo scopo di condividere le conoscenze acquisite dalla sua lunga permanenza in Cina, al rientro in Italia nel 2000, fonda l’accademia Dao Yuan “la sorgente della Via”.

>>> Continua a Leggere <<<