Tai Ji Quan stile Wu

 E’ uno dei cinque stili più diffusi.
Le movenze particolarmente contenute lo rendono accessibile a chiunque, soprattutto a chi si avvicina per la prima volta al mondo di queste discipline.
Wu geoparco 6L’apparente semplicità non deve però ingannare!
Anche qui è rispettata la regola aurea del Tai Ji Quan: la precisione dell’esecuzione è fondamentale per ottenere l’effetto voluto, marziale o salutistico che sia.
Inoltre, perché l’esecuzione sia corretta, è necessario un notevole impegno a livello muscolare.
La pratica costante ha benefici e tangibili effetti sulla mobilità articolare, il rilassamento fisico, mentale e incrementa la capacità di concentrazione.
Sicuramente, è una pratica di lunga vita: Il caposcuola, il Maestro Wu Tunan, è vissuto in perfetta salute fino a 106 anni.
 La caratteristica principale di questo stile è la postura del corpo leggermente inclinata, piedi paralleli e con il peso distribuito solo su un piede per volta.
Il lignaggio della scuola di provenienza ha una peculiare didattica che non è presente nelle altre scuole di stile Wu. L’enorme ricchezza di principi in una sequenza dalle movenze contenute, integrate con tecniche di Nei Gong, dà a questa scuola un rilievo particolare quale riferimento di studio della tradizione più antica.
Il Maestro Li Ran, per scelta, nella didattica pone in particolare rilievo l’aspetto salutistico quale fondamentale elemento d’incremento della qualità della vita e della longevità, l'aspetto della ricerca ed evoluzione interiore e in ultima analisi l'aspetto marziale.
Il Maestro Wu Tunan (1884 – 1989) è il capostipite della scuola.
 Da bambino era di salute talmente cagionevole che aveva poche probabilità di sopravvivere. All’età di nove anni....
 
 continua a leggere
 
 
 
Arti & Discipline
 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

EU Cookie Directive Module Information